MAST. Manifattura di Arti, Sperimentazione e Tecnologia

Esterno del MAST - Bologna

Storia e descrizione

Il “MAST. Manifattura di Arti, Sperimentazione e Tecnologia” di Bologna è un grande centro polifunzionale che si estende per più di 25.000 m² e che ospita al suo interno – oltre a diversi spazi espositivi – anche un auditorium da 400 posti, una academy dedicata alla tecnologia, un asilo nido, una palestra, un ristorante e un caffè.

Si trova nella prima periferia bolognese, nel quartiere Santa Viola.

È stato creato dalla Fondazione MAST dell’imprendrice Isabella Seragnoli, presidente e azionista unica di Coesia, un gruppo che controlla diverse aziende di packaging e della meccanica tra le quali la GD, che la sua sede storica proprio accanto al MAST.

La sua inaugurazione è avvenuta il 4 ottobre 2013.

Il principio ispiratore del MAST è quello di fare da trait d’union tra industria e arte, tra la creatività tecnologica e quella artistica.

Il MAST ospita diverse collezioni, permanenti e temporanee.

Possiede ad esempio un fondo di fotografia industriale tra i più grandi al mondo, che si va arricchendo di anno in anno.

La sua apertura è concisa non a caso con la prima edizione di Foto/Industria, la biennale di fotografia dell’industria e del lavoro le cui mostre sono ospitate in varie location di Bologna e presso il MAST appunto.

Oltre a mostre, per lo più fotografiche, il centro organizza anche altri tipi di eventi quali presentazioni di libri, conferenze, proiezioni di film e concerti.

All’esterno della struttura sono presenti delle opere monumentali di Anish Kapoor, Olafur Eliasson, Mark Di Suvero e Arnaldo Pomodoro.

Il MAST ospita anche un’area didattica ispirata ai principi dell’edutainment in cui è possibile cimentarsi con macchinari tipici dell’industria del packaging, con giochi di simulazione legati al mondo della logistica o con attività di design.

Ospita infine anche diversi laboratori per bambini.

Indirizzo e mappa

MAST – Via Speranza 42 – 40133 Bologna

Contatti

Fondazione MAST
Via Speranza 42
40133 Bologna

Email: info@fondazionemast.org

MAST.GALLERY

Info
Telefono: +39 051 647 4345

Ufficio Stampa
Email: press@fondazionemast.org (Fondazione MAST)
Email: lucia@luciacrespi.it (Lucia Crespi)

UFFICI

Email: info@fondazionemast.org
Telefono: +39 051 647 4332

Orari di apertura

Dal martedì alla domenica, ore 10.00 – 19.00

Giorni di chiusura: lunedì

Prezzi

L’ingresso al MAST è sempre gratuito

Mostre ed eventi

Anthropocene

16 maggio – 5 gennaio 2020

Mostra "Anthropocene" - MAST, Bologna

ANTHROPOCENE
Edward Burtynksy • Jennifer Baichwal • Nicholas de Pencier

Mostra multimediale a cura di Urs Stahel, Sophie Hackett e Andrea Kunard

Fotografie, murales ad alta risoluzione (HRM), installazioni in realtà aumentata, videoinstallazioni, film

Martedì-domenica, ore 10-19
Ingresso gratuito

» Maggiori info

Libri e cataloghi

Libro "Labics: MAST"
Labics: MAST. Una manifattura di arti, sperimentazione e tecnologia
di Claudia Conforti e Francesco Dal Co
Editore: Mondadori Electa
Collana: Architettura
Catalogo mostra "Anthropocene"
Anthropocene. Burtynsky, Baichwal, de Pencier
a cura di Sophie Hackett, Andrea Kunard e Urs Stahel
Editore: Goose Lane Editions